RECENSIONI di Hodobo, una volta c’era la chat

0
188
views
Recensioni di Hodobo, una volta c'era la chat

Le recensioni di Hodobo, una volta c’era la chat e il teaser per presentare il romanzo breve dell’autrice Veronica Petinardi.

Peccato sia così breve

Una storia avvincente che non si fa smettere di leggere! Veronica Petinardi ha scritto una storia attuale, coinvolgente e sensuale, punteggiata di humour, e capace di far riflettere su un tema così contemporaneo, la contrapposizione tra il reale e il virtuale. L’autrice conduce, attraverso una narrazione trascinante, una riflessione non scontata sulle relazioni e gli incontri. Peccato sia così breve, ma fortunatamente c’è anche un sequel!
Carola

L’ho letto tutto d’un fiato il libro!

Mi è piaciuto davvero😊 lascia “l’amaro in bocca”.. ma penso sia questo l’obiettivo… favorire la riflessione intorno ad un tema che oggi accomuna quasi tutti e su cui si riflette davvero poco nonostante la potenziale pericolosità delle chat… ma anche di Facebook e cose simili! Io purtroppo sono scettica circa l’instaurazione di un rapporto tramite internet. Se mai ci si tiene in contatto ma non si costruisce da zero qualcosa… poi può capitare ma sono casi rari. Davvero complimenti😊😊😊

Giulia

 

Dovevo acquistare subito il seguito!

Hodobo è interessante e coinvolgente. L’ho letto tutto d’un fiato e quando ho saputo del seguito “Adesso mi piace” sono andata subito ad acquistarlo.

Giovanna Alboraletti

 

Il mondo delle chat è il filtro

attraverso il quale Veronica Petinardi “spia” la vita di alcuni giovani di pochi anni fa, prima dell’avvento massiccio dei social network nell’esistenza ordinaria di molti. Il romanzo si snoda tra le battiture dei protagonisti, o meglio dei loro avatar virtuali, in chat e la loro vita reale, in un continuo intreccio su cui l’autrice si diverte a giocare con il lettore. Spesso infatti alla descrizione di una persona reale, si unisce solo dopo qualche capitolo la sua componente sul web, dando così una nuova dimensione al giovane in questione. Elementi positivi e negativi di questa doppia vita di ciascuno dei protagonisti del romanzo, che fra l’altro induce a riflettere sulle ragioni di condurre una ricerca del partner, di un’amicizia o anche solo di una conoscenza superficiale on line, si racchiudono poi nel capitolo finale del volume con una netta prevalenza del reale sul virtuale, anche se il giudizio che traspare non è poi così netto.

Miriam Rossi

 

Hodobo, una volta c’era la chat è disponibile, cartaceo e on-line. Ordinalo QUI

 

Presentazioni di Hodobo 

Per legare ancora di più seguimi su Facebook: Parole di legami
per una collaborazione mi trovi su Linkedin,
le mie foto e video curiosi sono su Instagram e YouTube,
le mie passioni le incollo su Pinterest
se sei fan di Google+ sappi che ci sono ma con delle difficoltà.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Please enter your name here