LA MAMMA DI DOBIAS

0
49
views
mamma di Dobias, festa, festa della mamma Hodobo una volta c'era la chat mamma mamma, Parole di legami, pubblicazioni
Illustrazione di Michela Bartaletti

La mamma di Dobias è unica, come lo è ogni mamma. Vi propongo un estratto da Hodobo, una volta c’era la chat, su come il protagonista vede sua mamma. Di seguito i link d’approfondimento.

La mamma viene ad aprirmi la porta e io le svolazzo il diploma davanti agli occhi (erano organizzati meglio una volta).
La mamma è bellissima, contenta, profuma di casa.
“Eh beh, pensavi che avessi dubbi?” con un gran sorriso mi abbraccia.
“Sai cosa potresti fare qualche volta?” le do un bacio e le bisbiglio nell’orecchio “La donna. E lasciare le palle al papà!”.
Rido, se no lei si incavola di brutto. Infatti mi becco uno scappellotto ma poi tutto ok. Il mio diploma viene ammirato e si pensa a dove appenderlo incorniciato. Siamo allegri.
Cena in famiglia, come se fossi il figliol prodigo. C’è anche la nonna, l’occasione è speciale. Eh, sì, perché lei, la mia nonnina, si muove raramente. Così sono eccezionali le sue prelibatezze culinarie di casa Butturini.

Voglio bene a tutti. La mamma è tosta, come tutte le donne del centro Europa, credo. Prima che mio padre, latino fino al midollo, potesse scoprirlo era già perdutamente innamorato e penso che da allora non si sia ripreso. Mia madre è una donna bellissima, allegra, spontanea, di compagnia, colta, con l’animo artistico. Fa perdere la testa con un qualsiasi straccio messo addosso. Affidabile e disponibile, sempre. É mia madre.

 

Perché Hodobo 

Recensioni di Hodobo, una volta c’era la chat

Shop 

Cartaceo 

 

 

Per legare ancora di più seguimi su Facebook: Parole di legami
per una collaborazione mi trovi su Linkedin,
le mie foto e video curiosi sono su Instagram e YouTube,
le mie passioni le incollo su Pinterest
se sei fan di Google+ sappi che ci sono ma con delle difficoltà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Please enter your name here