I capelli verdi no

0
276
views
Non farti i capelli verdi

Non farti i capelli verdi
Perché?
Non mi piacciono
A me sì
Sono io che esco con te
Sono sempre io
I capelli verdi no amore, ti prego

E così mi sono fatta i capelli verdi.

Chi è lui per dirmi come devono essere i miei capelli? E cosa sarei io se ascoltassi i miei desideri fuori di me?

Vado in giro e ho i miei capelli, verdi. Mi sento una fata, una fata del bosco. Anche se potrei assomigliare pure all’omino dello stagno, una figura fiabesca della Repubblica Ceca, con i suoi capelli come le alghe. Preferisco una fata, con il muschio del bosco, però sono piuttosto un verde fosforescente, brillante. Potrebbe essere più appropriato un faro che si può notare da lontano. Perfetto per farmi avvistare da un ragazzo al quale piacciono i capelli verdi. Lui non mi dirà “amore ti prego”, invece si complimenterà con un “come sei bella” e più il tempo passerà, più non si dimenticherà di dirmi “ti amo”.

“Che fai, vai a baccagliare?”

chiede il mio vicino di casa incontrato nel pianerottolo.
“Io veramente vado a fare la spesa” sarà perché si avvicina San Valentino e anche perché l’altra settimana abbiamo bevuto insieme sulla fine con quello a cui non piacciono i capelli verdi.
“Sai quanti single trovi al supermercato?” e il vicino mi fornisce svariati consigli su come eseguire un perfetto baccagliaggio al supermercato. I due si adocchiano, è la mossa fondamentale, guardarsi negli occhi è considerato un interesse esplicito. Questo si maschera con un bisogno d’aiuto. “Sai ai maschi piace aiutare la ragazza in qualche stupida difficoltà”.

“Se ti sentissero gli appartenenti al tuo gruppo, come inciti le femmine…”.
“Sarebbero solo contenti che io aiuti il movimento. Ricordati di dargli un contatto!” alza la voce per farla arrivare sulle scale prima che io gli sparisca dalla vista. La vedo difficile, anche se volessi, trovarmi qualcuno prima di San Valentino. Ho una faccia che corrisponde alla mia emozione. Non so fingere, creare una sceneggiata.

“Guarda che la finta viene apprezzata ancora di piùùùù!”

Sono single

Sì, ci conosciamo, però io mi concentrerò sulla festa dei single. Torino ormai è piena di cuori. Facebook pullula di eventi per gli innamorati. Eh, vedremo i postumi dei festeggiamenti. Un’occasione per schiarirsi ulteriormente le idee e sciogliere legami superficiali e tornare di nuovo sul mercato.

Ma perché i single invece non si festeggiano il giorno prima, il “fortunato” 13, portandoli ad accoppiarsi? Tanto per far muovere un po’ di più l’economia e bilanciare i braccini corti che mettono puntualmente le mani avanti dichiarando che il loro amore funziona 365 giorni. Anche al supermercato ci sono i saldi. Infatti i pensierini non costano tanto, basta usare la fantasia e conoscere bene la persona. Io sono single, non mi resta che pensarci io, per me. Guarda, c’è la tintura verde per capelli in offerta!

 

Per la delusione amorosa QUI
Altre follie al femminile QUI

Per legare ancora di più seguimi su Facebook: Parole di legami,
per una collaborazione mi trovi su Linkedin,
le mie foto e video curiosi sono su Instagram e YouTube,
le mie passioni le incollo su Pinterest e
se sei fan di Google+  sappi che ci sono ma con delle difficoltà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Please enter your name here